Pubblicato il

Zanellato Alfredo

DIGITAL CAMERA;

Alfredo Zanellato Vignale

Laureato in ingegneria ma da sempre appassionato di pittura, la sua sola  possibilità di coniugare la formazione e la passione era quella di diventare designer.

E questo è ciò che è stato per tutta la sua vita professionale, disegnando dalle automobili alle barche, dagli oggetti di arredo alle sorpresine dell’ovetto Kinder. Le auto però sono sempre state l’elemento ricorrente a causa di un fattore genetico: lui è nipote di Alfredo Vignale, uno dei più bravi Carrozzieri torinesi del dopoguerra, e questo legame lo ha portato a disegnare e scrivere per le più importanti riviste del settore: Autoruote 4X4, Auto Oggi, Quattroruote e Ruote Classiche. È durante questa esperienza che nasce il suo amore per la scrittura. Viene quindi chiamato dallo storico dell’auto Angelo Tito Anselmi a collaborare alla redazione del libro Making a difference per le Edizioni dell’Opificio e in seguito scrive per l’ASI Vignale con Michelotti designer. Con la casa editrice Il Cammello ha pubblicato nel 2015 il libro VIGNALE: Ferrari and all the others, un volume di grande formato con più di quattrocento fotografie, la biografia completa del grande zio. Considerando ormai troppo limitativa la scrittura documentaristica e biografica, e dopo aver affilato le armi con la scrittura di un libro di racconti e poesie, affronta il romanzo giallo con questa sua prima opera, Falsi d’autore, nella quale mette a frutto tutta la sua esperienza di pittore.